The book of the ideal figure

Libero pensiero libera espressione

Matera 2019…applausi

“Vivremo in campagna e la nostra camera da letto darà su un piccolo frutteto di meli, e oltre su un ponte nella nebbia. Andremo a letto quando il sole è ancora alto, e io ti stringerò a me e bacerò il tuo seno, le tue braccia, i tuoi fianchi. Il tatto ha una memoria…”

—   John Keats

“Il Poeta è la più impoetica delle cose che esistono, perchè non ha identità, è continuamente intento a riempire qualche altro corpo… è certamente la più impoetica di tutte le creature di Dio…”

—   John Keats

“Lascia vagare la fantasia, e’ sempre altrove il piacere: e si scioglie, solo a toccarlo, dolce, come le bolle quando la pioggia picchia…”

—   John Keats

“Dicono che non sono stato socievole? Semplicemente il mio contegno abituale tra la gente è il silenzio…”

—   john keats
Matera Balloon Festival

“Che bellu canto fanno l’aucielle,
Quanno ce schiara iuorno la matina !
Che bellu canto fa la rennenella,
Quanno se ved’ accanto a la marina !
Che bellu canto fa la pecurella,
Quanno se vede l’ever’ abbicino !
Che bellu canto fa ‘sta nenna bella,
Quanno se vede l’amant abbicino !”

—   Canti sul Tamburo

“«Non potevo correre o giocare
da ragazzo.
Da uomo potevo solo sorseggiare dalla coppa,
non bere,
perché la scarlattina mi aveva lasciato il cuore malato.
Ora giaccio qui
confortato da un segreto che nessuno tranne Mary conosce:
c’è un giardino di acacie,
di catalpe, e di pergole dolci di viti,
là quel pomeriggio di giugno
al fianco di Mary
baciandola con l’anima sulle labbra
all’improvviso questa prese il volo».”

—   

Francis Turner - Edgar Lee Masters

“straziante, meravigliosa bellezza del creato”